domenica 8 giugno 2014

#escodaquelblog! Dovrei? Forse no.

Sui social network condivido e pubblico sempre più informazioni e notizie riguardanti il Movimento 5 Stelle. Sto diventando quasi un "paranoico" della politica. Si creano dibattiti, ma alcune volte anche scontri che rasentano la maleducazione.

venerdì 9 maggio 2014

Announo, #nonstoconnessuno


Ero incuriosito dalla prima puntata di Announo. L'ho guardata tutta e sono rimasto basito dal basso livello del dibattito.

giovedì 8 maggio 2014

Commercio equo e solidale: l'uovo oggi o la gallina domani?


Sempre più gente è attenta a ciò che mangia, sia dal punto di vista qualitativo che dal punto di vista della provenienza e, di conseguenza, degli effetti economico-sociali. Insomma, i consumat(t)ori crescono!


sabato 12 aprile 2014

Adduce?!?! Next, please!


Se un non materano avesse ascoltato il sindaco Salvatore Adduce durante la tappa materana di Next, la Repubblica delle Idee, organizzata presso il Cine Teatro Duni di Matera dal quotidiano "La Repubblica", sarebbe morto di invidia nei confronti della nostra amministrazione.

martedì 25 marzo 2014

Come gratificare un blogger?

L'informazione, il dibattito, la conoscenza viaggiano sempre più attraverso internet e i social network. A volte ci ritroviamo di fronte ad articoli particolarmente interessanti per la cui stesura il blogger, con molta probabilità, avrà speso del tempo, informandosi a sua volta e pensando ad un modo interessante per comunicare i propri contenuti. Come apprezzare questo lavoro, oltre al semplice click sul "mi piace"?

mercoledì 12 marzo 2014

Tripadvisor: sfruttiamolo nel migliore dei modi

Tripadvisor sta diventando uno dei siti più diffusi e popolari per conoscere opinioni su ristoranti e hotel. Negli ultimi tempi si sta sviluppando molto la sezione dedicata alle attrazioni. Io per primo, quando programmo una gita, studio la classifica delle attrazioni più votate e recensite del luogo che andrò a visitare.
Ho dato uno sguardo, per curiosità, alla classifica delle attrazioni della mia città, Matera.

martedì 11 marzo 2014

The dark side of chocolate: il documentario che tutti dovremmo guardare

A volte capita di chiederci cosa potremmo fare noi in prima persona per migliorare la condizione del Sud del Mondo. Solitamente si tende ad attribuire agli Stati, alle Istituzioni, alle multinazionali la responsabilità di alcune situazioni estreme di cui siamo testimoni o di cui veniamo informati. Come possiamo contribuire a fermare questo declino? 
Semplice, con il nostro voto e con il nostro portafogli. Ogni nostro acquisto sortisce degli effetti e genera dei meccanismi. Vediamo, per esempio, il caso del cioccolato:




SCHEDA DOCUMENTARIO
Cosa si nasconde dietro le barrette di cioccolato che mangiamo tutti i giorni? Un viaggio-inchiesta rivela una verità choc. E' "The Dark Side Of Chocolate" (Usa 2010, Bastard Film & Tv), documentario girato da Miki Mistrati, pluripremiato giornalista danese, insieme a Roberto Romano. 

Partito dal Mali, Mistrati è arrivato fino alla Costa D'Avorio ripercorrendo le rotte degli scambi attraverso i quali i bambini vengono ridotti in schiavitù ed obbligati a lavorare nelle piantagioni di cacao, spesso senza nessuna retribuzione.

Lo scandalo nascosto dietro il dolce più amato al mondo nasconde un amarissimo retrogusto coloniale che parla di sfruttamento, negazione dei diritti elementari e schiavitù infantile. 

Un'operazione verità per Mistarti e Romano, prodotto dalla Bastardi Film & Tv nel 2010 in USA. Il film è in lingua inglese con sottotitoli in italiano e dura poco più di 45 minuti.


Il sito: http://www.thedarksideofchocolate.org/

domenica 2 marzo 2014

Quando parliamo di contenuti?

E' diventato impossibile confrontarsi sui contenuti. Siamo sempre stati troppo abituati a parlare di leader ed ora, anche per il Movimento 5 Stelle, si riesce a discutere quasi esclusivamente dei modi che Beppe Grillo ha di dire la propria.

giovedì 20 febbraio 2014

Italia, dal Paese degli allenatori al Paese degli astenuti


Fino a qualche anno fa si era soliti scherzare sul fatto che gli italiani sono sempre stati bravi a sostituirsi agli allenatori di calcio: "Io avrei giocato con questo schema!", "Io non avrei fatto giocare quel difensore!", "Io avrei fatto quella sostituzione!". Discussioni che sarebbero potute andare avanti per ore nell'ormai famoso "Bar dello Sport".
Ora i tempi sono cambiati, per certi versi.

lunedì 17 febbraio 2014

La questione di fiducia?!?! Aboliamola!



Non starò qui a fare confronti tra sistemi elettorali europei, africani e asiatici. Non starò qui a commentare dettagli giuridici con cui non ho dimestichezza.
L'unica cosa di cui voglio parlare è della questione di fiducia!!!

sabato 1 febbraio 2014

Gesù ai tempi del M5S

Gesù si avviò allora verso il Monte Citorio. Ma all'alba si recò di nuovo nel tempio e tutto il popolo andava da lui ed egli, sedutosi, li ammaestrava. Allora il PD e il PDL gli condussero un uomo (tale

sabato 11 gennaio 2014

Matera: capitale europea della guida incivile

Premesso che quando posso mi sposto a piedi, ci sono diverse cose che non sopporto quando guido a Matera:


non sopporto l'automobilista che fa le passeggiate con la macchina, velocità media 20 km/h;

sopporto ancora meno l'automobilista che fa le passeggiate con la macchina perché

giovedì 9 gennaio 2014

A chiudere gli occhi non ci vuol nulla

    Leggere un libro tratto da una storia vera è sempre differente rispetto alla visione di un film tratto da una storia vera. Nel libro non ci sono attori, ti crei la scena nella tua testa dando un volto e una forma a tutto ciò che stai leggendo. Il film è tutt'altra cosa: molte volte è già un riassunto del libro, gli attori interpretano delle parti e non si può immaginare oltre quello che vedi.
Sto leggendo "La città della gioia" di Dominique Lapierre. Ed ecco trovarsi di fronte il capitolo che segue.


    "[...] Paul Lambert seppe la notizia quella mattina mentre  tornava  a  casa.
    Selima,  la moglie del suo vicino Mehboub,  incinta di sette mesi, era
    scomparsa.

Potrebbero anche interessarti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...